'Spirulina',speranze contro ipertensione

Da una sostanza di origine naturale nuove possibilità contro l'ipertensione. È quanto emerge da uno studio condotto dall'Irccs 'Neuromed' di Pozzilli. I ricercatori hanno estratto dal cianobatterio 'spirulina' una molecola capace di dilatare i vasi sanguigni contrastando la pressione arteriosa elevata. Nell'estratto di spirulina i ricercatori, lavorando in collaborazione con le Università di Salerno, Sapienza di Roma e Federico II di Napoli, hanno scoperto un peptide, una molecola composta da aminoacidi, come le proteine, ma molto piccola, che si è rivelato capace di provocare un rilassamento delle arterie e di portare a un'azione antipertensiva. Gli esperimenti sono stati condotti sia in laboratorio su arterie isolate che su modelli animali di ipertensione. "Saranno necessarie ulteriori ricerche - afferma Carmine Vecchione, docente dell'Università di Salerno presso Neuromed - ma SP6 potrebbe rappresentare un adiuvante naturale alle comuni terapie farmacologiche per combattere l'ipertensione".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Quotidiano del Molise
  2. Isernia News
  3. AltoMolise
  4. Isernia News
  5. Isernia News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montenero Val Cocchiara

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...